STOFFINE DI DONA - CONSIGLI PER MODELLI DA REALIZZARE

Ciao!

Oggi parliamo un po' di moda;  Donatalla ha trovato ancora delle stoffettine veramente deliziose e mi chiede: cosa ci facciamo???

Come davanti a un bel foglio bianco da disegno e una bella scatola di pastelli colorati, viene subito voglia di realizzare qualcosa... ho detto voglia perchè poi, spesso rimane tale .....

Intanto ve le faccio vedere:

Le stoffine di Dona
Una stoffa fiorata che si presta a tanti modelli: Fiorita, Ingenua.... e del sangallo, tanto in voga quando eravamo piccole!

Tempo fa anche Betty mi aveva lanciato l'idea di realizzare una linea che richiamasse la moda Trapezio, ricordate? Lo so che poi non sono mai riuscita a concretizzare un bel nulla! per i noti problemi di mancanza di tempo e via dicendo....

Perchè non cominciare allora tutte assieme almeno a pensare a qualche modellino  che richiami i meravigliosi anni sessanta/settanta di cui spesso parliamo nel blog? Creare insieme una linea di modellini esclusivi per le nostre bambole? Niente di particolare, intendiamoci, e fermo restando che i modelli creati per loro dalla Furga sono ovviamente insostituibili!

Un classico dell'estate potrebbe essere questo:

pantaloni alla pescatora a motivi floreali.......

.... qui adorabilmente indossati da Audrey in tessuto Vichy

Bluse e camicine in pizzo Sangallo.....



... voilà.....


Non ce le vedreste le nostre bambole con questo semplice completo estivo? Qui la Bardot mi ricorda la nostra Simona.......

..... aspetto allora le vostre idee, semplici semplici però........

Abbracci a tutte
Anna

4 commenti:

  1. La Susanna o la Sylvie la vedrei con la blusa di Sangallo e pescatora a quadretti, infatti ho anche una stoffetta a quadretti!
    Toppo carina la Audrey, essenza degli anni 60!!!!
    Presto mando stoffette!!!
    Baci!!!!
    Donatella

    RispondiElimina
  2. maria di palermo13 giugno 2011 20:38

    evviva..habemus quorum ed anche stoffette..una giornata perfetta...lavoa ago fatato della mia sartina, lavora...baci da maria...

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna, grazie per la visita e per esserti unita al mio blog e per i complimenti:-) Non conoscevo proprio queste bambole e appena potrò darò sicuramente un'occhiata più approfondita, dev'essere molto interessante! Tra l'altro ho visto quella con i capelli corti nel post del tuo amico francese, che mi piace un sacco...il taglio di capelli che vorrei farmi:-)
    ciaoo alla prossima

    RispondiElimina
  4. @Francesca

    Grazie a te per aver messo il link del blog sul tuo sito! Queste bambole sono magiche per chi ci ha giocato da piccola: erano gli anni sessanta, ma tu molto probabilmente non eri ancora nata. Ora la Furga non c'e' piu', e queste belle signorine sono diventate un mito!
    Torna presto a trovarmi qui sul blog.
    Un abbraccio sincero
    Anna

    RispondiElimina

TRANSLATE