CINDY BIG EYES. QUALCHE ALTRA NOTIZIA


Dopo l’appello lanciato nell’ultimo post cominciano ad arrivare altre foto della Cindy Big Eyes  che voglio condividere con voi.

Come dicevo, sarebbe bello ricostruire un po’ la storia di questa bellissima bambola che sarebbe stata venduta esclusivamente negli USA a partire dal lontano 1964 (il condizionale è d’obbligo!).

Grazie all’amica Donatella, che si è messa in contatto con una signora americana che ha un account su Flickr, possiamo sapere qualcosa in più per cominciare ad abbozzare una pseudo-carta d’identità della Cindy Big Eyes.

Ecco cosa scrive la signora americana:
“Negli USA questa bambola si vendeva in esclusiva nei Grandi Magazzini Marshall Field**; appare infatti nel loro catalogo di giocattoli natalizi del 1964, dove l’avevo vista da bambina. Fu così che la chiesi in dono per  Natale. Dal catalogo accluso alla bambola ho così saputo che si chiamava “Cindy”. Lo slogan diceva: questa bambola è sola e triste. Sta cercando qualcuno che le voglia bene: vuoi essere tu quella persona?
In seguito ho cercato in tutti i cataloghi di giocattoli dal 1964 al 1970, dai più importanti a quelli meno famosi, e l’unico in cui appare questa bambola è quello dei magazzini Marshall Field. Attraverso i vari gruppi di appassionati di bambole Alta Moda Furga a cui mi sono iscritta su Yahoo, pare che negli USA ne abbiano venduti circa 150 esemplari. “

** Marshall Field's era un catena di grandi magazzini di Chicago, fondata nel 1852 da Marshall Field, al quale viene attribuita la famosa frase "il cliente ha sempre ragione".Tra le innovazioni apportate alla grande distribuzione da Marshall Field's vi sono i ristoranti e le sale da te interne ai magazzini, le scale mobili e le liste nozze.Il 30 agosto 2005 la catena Marshall Field's è stata acquistata dalla catena Macy's. 
Fonte Wikipedia




Anche l’amica Giovanna, che ci ha mandato per prima le foto della sua bellissima Cindy, mi dice di averla acquistata on line direttamente dall’America; la bambola è tutta in vinile e, sia sul collo che sulla schiena, ha le scritte FURGA ITALY.

Ed ora le foto delle Cindy di Donatella e Morena, che ringrazio tanto per avermele mandate.

La Cindy di Donatella




La Cindy di Morena


Ora non ci resta che aspettare fiduciose altre notizie e foto della dolce Cindy Big Eyes.


Chi di voi ha già visto il film? Io non ancora.

Un abbraccio e buon fine settimana Mondo Furghesco!
Anna

18 commenti:

  1. Donatella Gemma19 gennaio 2015 10:43

    Ohhhh !!
    Finalmente la mia Cindy può onorare questo magnifico Blog !!! Fin'ora, davvero triste e incompresa,ora sfoggia tutta la sua bellezza, unica direi!!!!!
    In settimana vedroò il film di Tim Burton...ragazze, aspettavo questo film da tre anni, ora che è uscito non trovo un il tempo per godermelo. Fra l'altro seguo questo eccellente regista da tantissimo tempo e lo apprezzo moltissimo!
    Ciao amiche!!!
    Grazie Annina !!!!!
    Donatella da Roma

    RispondiElimina
  2. Ciao, molto interessante il racconto della collezionista americana, sarebbe fantastico vedere uno di quei cataloghi giocattoli del 1964 e poi ... lo slogan... davvero irresistibile oltre che molto adatto a questa bambola!
    Più o meno sono le stesse parole che mi vengono in mente tutte le volte che vado al mercatino dell'usato e torno a casa con qualche piccola derelitta da sistemare :))
    Belle belle le Cindy di Donatella e Morena, speriamo che ne arrivino altre così da fare un piccolo "censimento" di queste piccole tornate "a casa".
    Buona giornata - qua è prevista neve -

    RispondiElimina
  3. ciao Annina. Ho visto il film: nessun riferimento a bambole create su modello dei quadri di Margaret Ulbrich e non Keane che era il cognome del secondo marito e che la raggirò facendole fare un lavoro da "negro" per creare un impero che guadagnava milioni di dollari. Dopo aver visto Pride e The imitation game onestamente non sono andata in visibilio anche se Amy Adams è molto brava. Il film è la storia della rinascita e della ritrovata considerazione di se stessa di una donna negli anni 60, cosa non facile nemmeno negli USA. La mia bambola è la più bruttina ma mi pare più in linea con gli orfani di questi famosi quadri. Baci e complimenti a Giovanna e Donatella. Morena

    RispondiElimina
  4. salve a tutti e evidente che la bambola nasce dal quadro first grail. e occhi diritti e non laterali come la nota susanna. scusate se sono sparito e poi ho perso i vostri numeri di cellulare se mi fate uno squillo vi mando un sms. purtroppo la vecchia scheda si e rovinata ma il numero e sempre lo stesso. ora sono a catalogare tutto per un futuro museo del giocattolo a FIRENZE.. saluti a tutti☺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Donatella da Roma23 gennaio 2015 10:09

      Ciao Francesco Elfo!!!
      Volentieri verrei a catalogare giocattoli e bambole a Firenze con te!!! Che lavoro meraviglioso!!!! La nostra Cindy è spettacolosa, vedere la sua immagine all'inizio del film mi ha emozionato davvero tanto! Abbiamo un gioiellino bamboloso!!!!
      Ciao a tutti i miei amici furgosi !!!!!!

      Elimina
  5. ciaooo Donatella.. grazie mille.. si piano piano.. si mette tutto anche auto playmobil robots bambole cavalli ecc ecc. unica particolarità le mani delle sss sono nate per essere unite come nel quadro infatti non capivo perché avessero i polsi piegati... e ora risolto il mistero.. buona serata a tutti

    RispondiElimina
  6. Ciao amiche e amici di blog! Grazie per i vostri utilissimi commenti che aggiungono tante informazioni in piu' sulla bella Big Eyes.
    Grazie Francesco e ben ritrovato qui! Tanti auguri per il tuo progetto di creare un museo con le nostre doll e tutti gli altri giochi che hanno rallegrato l'infanzia di tante ex bambine e bambini. Se hai bisogno di farti un po' di pubblicita il blog e' a tua disposizione.
    Il,particolare delle manine curvate della Cindy e gli occhi dritti, mi era sfuggito. Un abbraccione e buon inizio settimana a tutte-i cari amici! Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Anna.. ora e stato tutto catalogato comprese le sss eh si anche loro avranno una sala tutta per loro.. essendo tante.. ma TANTE.. con tutti i vestiti.. grazie infinite per la disposizone del blog.. wow.

      Elimina
  7. Ahhhh !!! Le manine... che chicca questa!!!! Per me queste bimbe sono magiche, mi esprimono tanto, sentimenti e forti emozioni !!!!
    Donatella da Roma

    RispondiElimina
  8. Francesco che meraviglia, un museo dei giocattoli!! Sono, forse, poco informata ma,a parte, il furghiano di Canneto quanti altri ce ne sono in Italia? Credo niente a che vedere con le sole Londra o Parigi. E allora, da bravo Elfo, fai la magia! Un manipolo di fans ti seguirà con entusiasmo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesco elfo8 febbraio 2015 22:46

      Ciao Fabiana... si i musei ci sono a Milano.. rocca borromeo sul lago maggiore... canneto sull oglio.. poi Ravenna poi ROMA anche in sicilia non mi ricordo dove.. musei del giocattolo ci sono ora ne aprono uno a Pescia... e Firenze lo apro io. Dando la mia collezione di tutto.... grazie per il tuo entusiasmo Fabiana un saluto da Firenze... saluto anche Donatella di Roma.. Giovanna Anna e mary... un saluto a tutti-tutte. Ciaoo Francesco

      Elimina
  9. scusa, non ho firmato, sono Fabiana. Ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao, qualcuno di voi ha visto la Cindy venduta su ebay il 20 gennaio? Il numero dell'oggetto è : 181645713366 e sulla scatola c'è scritto il nome MARIA, potrebbe essere la scatola di un'altra bambola oppure che i magazzini Marshall Field le abbiano dato loro il nome Cindy (?)
    @ Francesco grazie per i saluti e tantissimi auguri per questa tua entusiasmante impresa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la bambola si chiama MARIA. bravissima Giovanna hai la Foto della scatola? E un ottimo documento... wow

      Elimina
    2. Visto annuncio su ebay e proprio MARIA con codice etichetta furga e numero di serie. Brava Giovanna... CONGRATULATIONS.. ho Salvato la foto per etichetta cosi il museo ha codice della bambola wow

      Elimina
    3. Ti avevo scritto hai cambiato indirizzo mail ?

      Elimina
    4. Ragazzi!!!!!!
      Ho visto, ho visto anche io la Big Eyes scaduta! Ahhhhh!!!! Maria, si chiama Maria!!! Ma che emozione vederla così intatta !!!! Bellllllllaaaaa !!! Bella la nostra doll non più misteriosa!!!!!!
      Ciao amici!
      Donatella da ROMA

      Elimina
  11. Grazie per le interessantissime informazioni e le fotografie di questa bellissima bambola che non conoscevo!!! Un saluto affettuoso a tutti, Giulia

    RispondiElimina

TRANSLATE